Jenny Sugar

Jenny Sugar,
nata in una famiglia di pasticcieri e cioccolatieri, quello che voleva fare da grande era cucinare, e l’ha fatto: iniziando giovanissima e poi staccando per molti anni per riprendere nel 1999 con Sugartree a Milano.

In seguito il grande viaggio alla ricerca di mente sana in corpo sano che ha convertito il suo modo di nutrirsi, e non solo: prima vegetariana e poi vegana, sì, vegana–integrale “whole” con il corso di nutrizione SHARAN in India.

Proseguendo su questo cammino fino alla conferma in ambito scientifico con il diploma di Plant Based Nutrition ottenuto nel 2014 dal Centro di Studi Nutrizionali T. Colin Campbell e l’Università di Cornell. Nel 2015 la certificazione Food for Life di PCRM a Washington DC e poco dopo quella del programma di formazione SHARAN in India.

Oggi, come Health and Food Coach  offre diversi servizi per portare benessere e qualità della vita con il cibo curativo: vegetale, sempre integrale, integro, non raffinato e minimamente processato.
Nei suoi corsi vuole condividere quanto imparato ed interiorizzato non solo in relazione a come e quali cibi mangiare, ma anche a come prepararli: cotti o semplicemente crudi, ma sempre con gusto e allegria.

 

 

 

Ricette

Torta crudista al cioccolato

INGREDIENTI

- Per la base:
300 g noci sgusciate e crude (in ammollo 6 ore prima, poi sciacquate bene e asciugate)
150 g datteri denocciolati e tagliati a pezzetti
50 g cacao in polvere, preferibilmente di tipo aromatico
¼ cucchiaino sale integrale
3 cucchiai di acqua (opzionale)
- Per la crema:
300 g polpa di avocado maturo
200 g pasta datteri (ammollo di 100 g datteri denocciolati con 100 g acqua, frullare)
50 g cacao in polvere, preferibilmente di tipo aromatico
1 cucchiaino vaniglia

 

PROCEDIMENTO

 - Per la base:
nel tritatutto processare le noci, il cacao e il sale. Aggiungere i datteri e far girare ancora qualche secondo, soltanto fino ad incorporare il tutto. Stendere (senza schiacciare troppo ma soltanto il minimo necessario per tenere insieme il composto) 2 parti uguali di composto all’interno di 2 stampi con cerniera diametro 18 o 20 cm. Lasciare riposare in congelatore mentre si prepara la crema.
- Per la crema (tipo ganache):
nel tritatutto unire la pasta di datteri e la polpa di avocado finche sarà un impasto omogeneo, aggiungere il cacao e la vaniglia e mescolare ancora fino a incorporare bene.
- Per il montaggio:
spalmare un po’ meno della metà della crema sopra una delle basi. Appoggiare sopra la seconda base e spalmare il resto della crema sopra e ai lati.
Decorare con la vostra fantasia.
Prima di servire conservare in frigorifero un paio d’ore o durante la notte.

 


Involtini di cavolo

INGREDIENTI

1 cavolo verza o rosso, usare le foglie grandi
500 g carote
500 g di barbabietole
200 g cocco (fresco o secco)
pasta di peperoncino con zenzero grattugiato q.b.
sale q.b.
acqua bollente 

PROCEDIMENTO

Togliere le foglie grandi del cavolo, una a una mantenendole intere, e lavarle.
Bollire dell’acqua in una pentola capiente. Spegnere il fuoco e immetterci le foglie di cavolo lasciandole dentro qualche minuto per poi scolarle.
Lavare e grattugiare le carote e le barbabietole. Grattugiare anche il cocco se è fresco. Mescolare questi ingredienti aggiungendoci il sale e la pasta di peperoncino con lo zenzero. Adagiare le foglie di cavolo, togliendo qualsiasi nervatura che possa essere troppo grossa e dura, e spalmarci sopra l’impasto di carota/barbabietola /cocco. Arrotolare ben stretto e tagliare in pezzi da circa 2,5 cm. E’ pronto per essere servito!