Matias Perdomo

Matias Perdomo

Matías Perdomo (Uruguay, 1980) muove i primi passi in un ristorante cileno per poi lavorare per servizi di catering in puro stile francese, dove ha la possibilità di maturare professionalmente.
L'invito dell'amico Juan a raggiungerlo in Italia, nel ristorante milanese Al Pont de Ferr gli permette di tornare a sognare in grande. La sua creatività e la voglia di mettersi in gioco si soposano bene con la prorompente tenacia della titolare sommelier Maida Mercuri, che abbina piatti tipici con altri di nouvelle cousine, volendo sfidare la convivnzione che l'alta cucina sia solo per un' élite.
Dopo essere  stato per anni il primo chef de Al pont de Ferr, tant'è che è arrivata anche la prima Stella con la Michelin 2012, lascia e parte con  una nuova avventura: l'apertura di "Contraste".
Ma quello che colpisce, oltre alla passione, è il senso etico del suo lavoro, il desiderio di comunicare con i suoi piatti, un messaggio e una cultura che attraverso il cibo sappia raccontare anche una storia.